Molti nostri studenti sono di origine italiana e oltre che avere memoria della lingua hanno spesso memoria della nostra cucina. Molti di loro conoscono ricette tramandate dai loro genitori o dai loro nonni, perch√© allora non raccogliere queste ricette e trascriverle sul blog della Scuola? ūüôā

* * *

Iniziamo oggi dalla ricetta di Louise, canadese.

La Stracciatella alla Romana

In molte culture il cibo vuole soddisfare e rassicurare allo stesso tempo. Si dice ad esempio che la zuppa di pollo sia uno di quei piatti. Il libro Chicken for the soul pubblicato nel 1993 ha venduto oltre 11 milioni di copie! Ci√≤ dimostra l’importanza del concetto di zuppa di pollo come “comfort food“.

stracciatellaCi sono molte versioni che differiscono a seconda che si viva in Francia, in Inghilterra o in America del Nord. Ma quale √® la ricetta italiana? In Italia √® chiamata La Stracciatella e a mio parere √® la migliore fra le “zuppe confort“! Ma ricordate che il segreto della vera cucina italiana √® la semplicit√† e la freschezza degli ingredienti.

INGREDIENTI

  • 1 litro e mezzo di brodo di pollo
  • 4 uova intere
  • 50 g di parmigiano grattugiato
  • Un pizzico di noce moscata
  • 1 cucchiaino di scorza di limone grattugiata
  • Un pizzico di sale
  • Pepe

PREPARAZIONE
Per preparare la stracciatella alla romana iniziate mettendo le uova in una ciotola e unendovi un pizzico di sale, il pepe, la noce moscata e la scorza di limone grattugiata. Aggiungetevi anche il parmigiano grattugiato.
Con una frusta sbattete energicamente per qualche minuto, fino ad ottenere un composto omogeneo.
Prendete a questo punto il brodo di pollo preparato in precedenza, portatelo ad ebollizione, e aggiungetevi il composto che avete preparato mescolando con la frusta per qualche minuto.
Quando le uova saranno rapprese in modo omogeneo, la stracciatella sarà pronta. Aggiungete parmigiano a piacere.
Per gustarla meglio mettevi nei pressi¬†di un fuoco accogliente ūüėČ